Turismo in Germania Visitare Berlino, una guida per visitare e scoprire Berlino, Germania.

Bandiera Germania

   

Visitare Berlino

Stemma BerlinoCapitale della Germania, della quale costituisce la maggiore città per numero di abitanti (con 3.429.870 costituisce il secondo comune più abitato d’Europa), Berlino è anche il centro politico (è la sede del governo) culturale ,scientifico e mediatico più importante del Paese.

Situata nella Germania nord-orientale (a circa 70 Km dal confine polacco), al centro dello Stato Federato del Brandeburgo (del quale però non fa parte), Berlino è uno dei sedici Länder tedeschi, cioè una città-stato. 

Il centro della città si affaccia sul fiume Sprea (lungo il quale si trovano moltissimi ponti), in una valle di origine glaciale e molti sono anche i laghi che si trovano nelle zone periferiche della città.

Dotata di un clima temperato mesotermale molto asciutto, con estati calde e inverni nei quali il tempo è spesso instabile; il centro città gode di un microclima a se stante, che comporta spesso piccoli sbalzi di temperatura rispetto alle zone periferiche.

Malgrado le estati particolarmente calde (le temperature salgono anche fino a 40°), a Berlino soffiano dei venti provenienti da Ovest che, insieme alle numerose aree verdi esistenti e ai trasporti urbani efficienti, fanno sì che l’aria sia poco inquinata.

Tra le attrazioni turistiche imperdibili di Berlino spiccano i resti del muro di Berlino, la Porta di Brandeburgo (tra i quartieri di Mitte e Tiergarten) e, poco distante, Potsdamer Platz, il Reichstag, il Monumento all´Olocausto, il Rotes Rathaus (il cosiddetto “Municipio Rosso”, che costituisce il Palazzo del Comune, in  Alexanderplatz), Alexanderplatz e la torre della televisione (in tedesco Fernsehturm), la Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche e i castelli di Charlottenburg e Bellevue.

Nel centro città, verso Est si trovano Museumsinsel, ovverosia l’”isola dei musei”, che comprende il Pergamonmuseum, il Bodemuseum e il Berliner Dom, la cattedrale cattolica di Santa Edwige, la Bebelplatz  e la piazza del Gendarmenmarkt; verso Ovest, invece, ci sono le zone del Kurfürstendamm, del giardino zoologico Zoologischen Garten (nel quale si trova la Gedächtniskirche) e di Charlottenburg-Wilmersdorf, con il Castello di Charlottenburg, visitabile all´interno.

Nelle zone periferiche vale la pena visitare la zona vecchia di Altstadt Spandau, il castello di Schloss Köpenick o i "Gärten der Welt", i "giardini del mondo" nel parco di Marzahn.
Passeggiando per Berlino si possono inoltre ammirarne gli spettacolari palazzi e parchi prussiani, dichiarati nel 1990 dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Qualunque sia la zona che più vi piace e che rispecchia le vostre preferenze ed esigenze, trovare l’appartamento in affitto a Berlino giusto per il vostro soggiorno è facile, e renderà il vostro viaggio un’esperienza unica.

Gli amanti dello shopping hanno l’imbarazzo della scelta in questa splendida città. Una delle tappe d’obbligo è la zona di Kurfürstendamm e le strade attigue, come la Fasanenstraße, dove si trovano le boutique degli stilisti internazionali. Anche nella zona di Potsdamer Platz si trovano diversi negozi interessanti, mentre per acquisti meno convenzionali, con un tocco di eccentrico in alcuni casi, merita fare un giro nel quartiere di Mitte o al mercatino delle pulci della Straße des 17. Juni.

Per chi invece ama fare spese ai grandi magazzini, in città ce ne sono molti; tra i più conosciuti il Kaufhaus des Westens, il KaDeWe ("Kaufhaus des Westens” a Wittenbergplatz), il Lafayette e la Galeria Kaufhof (che si trova sull´Alexanderplatz). Abbondano anche i centri commerciali, come il Ring-Center, le Schönhauser Allee-Arkaden (nella zona di Berlino Est), il Gesundbrunnen-Center (nella zona di Berlino Ovest) e le Arkaden di Potsdamer Platz (nel quartiere di Mitte).

Tra gli eventi più importanti che si tengono a Berlino, sono da ricordare "La Berlinare", che si svolge a febbraio e che rappresenta il più importante festival cinematografico al mondo;  la Loveparade (festival di musica techno che si svolge d’estate) e moltissime altre manifestazioni culturali di vario genere nel corso di tutti i mesi dell’anno.

La città è anche molto attiva dal punto di vista fieristico: ospita ciclicamente l'Internationale Grüne Woche ,l'IFA e l'Innotrans.

Per capire la cucina berlinese bisogna pensare alla sua storia, alla divisione del Paese in due parti distinte per tanti anni con influenze diverse, alle masse di immigrati che arrivarono in città in epoche diverse e agli Stati più o meno confinanti, che hanno portato alcune delle proprie caratteristiche nei piatti berlinesi.

Per assaggiare le più classiche specialità della gastronomia di Berlino, per lo più a base di carne, si può fare una sosta a uno degli “Imbiss” (i chioschi presenti praticamente ogni dove in città), dove gustare le Bulette (pasta ripiena di carne) e il Döner turco (un ottimo kebab), ma anche presso i Wurstchenbuden (chioschi aperti spesso anche di notte, che vendono per lo più wurstel).

Altre specialità tipiche sono lo Eisben mit Sauerkraut (stinco di maiale con contorno di crauti),  lo “Bandenburgischer Rindfleischtopf” (stufato di carne alle verdure), il Matjes (aringa sottoaceto) e il Currywurst (salsiccia tagliata a fette con salsa al curry).

Dotata di un’ottima rete di trasporti, che comprende tanto autobus ("MetroBus") quanto tram (“MetroTram”), Berlino possiede anche delle linee denominate BVG, che viaggiano attraverso la città per mostrare ai visitatori le sue attrazioni più caratteristiche. La rete dei bus e delle metropolitane è divisa in 3 zone tariffarie A (i quartieri centrali), B (il resto del territorio comunale) e C (i sobborghi fino a 15 km dal centro).

E’ possibile acquistare la "Welcome Card" (vale 72 ore e vale per un adulto con massimo 3 bambini al seguito), che dà uno sconto su mezzi pubblici e musei, oppure comprare gli abbonamenti giornalieri ("Tageskarten") o settimanali ("Wochenkarte").

Imperdibile la vita notturna berlinese, fatta di discoteche, locali per giovani e meno giovani, tanta musica e divertimento. Tra i quartieri più adatti allo scopo delle scorribande notturne ci sono il Mitte, Prenzlauer Berg e Friedrichshain.

Per quanto riguarda infine l’aspetto comunicativo, se è vero che la lingua ufficiale è il tedesco, è altrettanto vero che l'inglese è talmente diffuso da poter essere utilizzato come valida alternativa, cosa che rende Berlino, una volta di più, una delle capitali europee ad oggi più cosmopolite, divertenti ed emozionanti d’Europa.

Berlino è la destinazione ideale per coloro che vogliono trascorrere un soggiorno nella capitale più viva d’Europa. La metropoli tedesca è, infatti, una città allegra e moderna, che si rivela incredibilmente attiva sotto un qualsiasi punto di vista culturale, dall’arte alla musica, e che offre ai suoi visitatori infinite possibilità.

Fotografie di Berlino

Berlino, le TrepTowers
Berlino, le TrepTowers
Berlino, le TrepTowers
Berlino, dettaglio della cupola del Reichtstag
Berlino, dettaglio della cupola del Reichtstag
Berlino, dettaglio della cupola del Reichtstag
Berlino, il Reichtstag
Berlino, il Reichtstag
Berlino, il Reichtstag
Berlino, la porta di Brandeburgo
Berlino, la porta di Brandeburgo
Berlino, la porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo
La Porta di Brandeburgo