Turismo in Germania Visitare Berlino, una guida per visitare e scoprire Berlino, Germania.

Bandiera Germania

   

Turismo della città di Berlino

Luoghi d'interesse

Anche se Berlino possiede un buon numero di notevoli edifici dei secoli precedenti, la città odierna è fortemente caratterizzata dal ruolo chiave che ha giocato nella storia tedesca del XX secolo. Da una parte, ogni governo che ha avuto sede a Berlino: l'Impero Germanico del 1871, la Repubblica di Weimar, la Germania Nazista, la DDR e ora la Germania unita, ha portato avanti ambiziosi programmi urbanistici. Ognuno con un suo carattere distintivo. Dall'altra parte, Berlino è stata devastata dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, e molti dei palazzi rimasti in piedi vennero sradicati negli anni 50 e 60, a est come a ovest, per far posto a nuovi programmi architettonici.

Anche se non molto è rimasto del Muro di Berlino, è possibile dire in quale parte della città ci si trova, osservando l'architettura dei palazzi. Il centro storico e moderno della città (Mitte), che si sviluppa intorno al fiume Sprea, è suddiviso in otto zone.

.

Mitte

Scheunenviertel, originariamente sobborgo agricolo di Berlino, vi trovarono rifugio nel corso dei secoli i rifugiati ebrei vittime delle persecuzioni nell'Europa orientale, qui, prima dell'avvento del nazismo fioriva, perfettamente inserita nel contesto sociale una ricca e culturalmente attiva comunità ebraica. In questo quartiere si trova la nuova sinagoga, in Oranienburger Straße (eretta nel 1860 e ricostruita nel 1993 in stile moresco e con una grande cupola dorata) e il cimitero ebraico Dorotheenstädtischer Friedhof.

Oggi dopo la caduta del muro il quartiere ha ritrovato l'antico splendore ed è diventato un luogo di cultura alternativa, con numerosi club, bar ed importanti gallerie. Da visitare sono l'Hackesche Höfe, un conglomerato di edifici in stile Jugendstil costruiti attorno a vari cortili (Höfe) nel 1908 da August Endell, restaurati dopo il 1996, la Sophienkirche e il Kulturzentrum Tacheles sede di ateliers d'artisti.

  • Alexanderplatz
  • Nikolaiviertel, con la Nicolaikirche
  • Rotes Rathaus, il municipio rosso
  • Marienkirche (chiesa di santa Maria)
  • Fernsehturm (torre della televisione)
  • Palast der Republik (ex sede di stato della DDR)

Unter den Linden

  • Unter den Linden
  • Gendarmenmarkt
  • La porta di Brandeburgo
  • La Cattedrale di Santa Edvige (St.-Hedwigs-Kathedrale)
  • Bebelplatz
  • Zeughaus (Museo della storia tedesca)

Charlottenburg

  • Schloss Charlottenburg
  • Schlosspark
  • Torretta Radiofonica Berlino
  • Kurfürstendamm
  • Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche La chiesa fu bombardata durante la seconda guerra mondiale e le sue rovine sono state preservate a ricordo della guerra.
  • Zoologischer Garten

Kreuzberg

  • Kreuzberg
  • Checkpoint Charlie, i resti di uno dei varchi nel muro di Berlino con annesso un museo.
  • Jüdisches Museum
  • Il Museo tedesco della tecnologia

Zona nord

Musei

  • Bauhaus-Archiv
  • Berlinische Galerie
  • Bröhan-Museum
  • Brücke-Museum
  • Ethnologische Museum
  • Gemäldegalerie
  • Jagdschloss Grunewald
  • Jüdisches Museum
  • Kulturforum
  • Museum Berggruen
  • Museum Europäischer Kulturen
  • Museum für Indische Kunst
  • Museum für Ostasiatische Kunst
  • Musikinstrumenten-Museum
  • Neue Nationalgalerie

Isola dei musei

  • L'Isola dei Musei (Museuminsel), un'isoletta sulla Sprea, nel centro di Berlino, sede di numerosi musei.
  • Il Pergamonmuseum
  • Berliner Dom
  • Altes Museum

Dintorni

  • Rathaus Schöneberg e Kennedy Platz

Università

A Berlino studiano presso 17 università circa 150.000 studenti:

  • Alice-Salomon Fachhochschule für Sozialarbeit und Sozialpädagogik (ASFH) http://www.asfh-berlin.de
  • Berufsakademie Berlin http://www.ba-berlin.de/
  • Charité Berlin (facoltà di medicina gestita contemporaneamente dalla FU e HU) http://www.charite.de
  • Evangelische Fachhochschule Berlin (EFB) http://www.evfh-berlin.de
  • Fachhochschule für Technik und Wirtschaft (FHTW) http://www.fhtw-berlin.de
  • Fachhochschule für Wirtschaft (FHW) http://www.fhw-berlin.de
  • Fachhochschule für Verwaltung und Rechtspflege http://www.fhvr-berlin.de
  • Freie Universität Berlin (FU) http://www.fu-berlin.de
  • Hochschule für Musik "Hanns Eisler" (HfM) http://www.hfm-berlin.de
  • Hochschule für Schauspielkunst "Ernst Busch" http://www.hfs-berlin.de/
  • Humboldt-Universität zu Berlin (HU) http://www.hu-berlin.de
  • Katholische Hochschule für Sozialwesen Berlin (KHSB) http://www.khsb-berlin.de
  • Kunsthochschule Berlin-Weißensee Hochschule für Gestaltung (KHB) http://www.kh-berlin.de
  • Technische Fachhochschule Berlin (TFH) http://www.tfh-berlin.de
  • Technische Universität Berlin (TU) http://www.tu-berlin.de
  • Universität der Künste Berlin (UdK, un tempo: Hochschule der Künste - HdK) http://www.udk-berlin.de
  • Touro College Berlin http://www.touroberlin.de/

Cultura

Dopo la caduta del muro di Berlino nel 1989, il centro città (la ex parte occidentale di Berlino Est) ospitava molte case parzialmente distrutte durante la seconda guerra mondiale e mai più ricostruite. Queste sono diventate un terreno fertile per vari tipi di controcultura e cultura underground, nonché di molti nightclub, compreso il famoso Tresor, che è uno dei più importanti club di Musica techno del mondo (gli eventi tuttavia sono ospitati, dal 2005, nel Club "Maria am Ostbahnhof").

Berlino ha una ricca scena artistica, ma sta subendo una crescente pressione finanziaria, in quanto gli affitti sono aumentati da quando il governo tedesco è tornato ad avere Berlino come sede.

I palazzi e parchi di Berlino sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Religioni

Secondo un censimento del 2005, la religione predominante è la cristiana evangelica (23%, 757.000) seguita da quella cristiana cattolica (9%, 312.000), da quella islamica (6%, 213.000) e da quella ebraica (0.4%, 12.000). Tuttavia, il gruppo maggiore è quello dei non credenti, che annovera il 60% della popolazione.

Torna alla pagina su Berlino


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583